Come installare il certificato SSL gratuito con protocollo https

Come installare il certificato SSL gratuito con protocollo https

Per certificare la sicurezza del tuo sito WordPress i browser devono mostrare il lucchetto nella barra degli indirizzi, per visualizzarlo devi installare il certificato di sicurezza SSL, anche gratuito, con protocollo https.

Puoi averli entrambi (e gratuitamente) migliorando così il tuo ranking.

Leggi come fare in questo articolo.

Installare un certificato SSL gratuito con protocollo https

Dei certificati SSL e relativi protocolli https se ne parla ormai da un po’ di tempo, da quando è diventato un fattore di ranking per tutti i siti web.

Se infatti fino a un paio d’anni fà il certificato SSL era una prerogativa dei siti eCommerce per proteggere le transazioni, ora è richiesto a tutti.

Protocollo di sicurezza https
Usa il protocollo di sicurezza https.

Anche in questo caso la necessità di installare sui siti web il protocollo https è partita da una richiesta di Google.

Forte della propria posizione dominante e della leadership del proprio browser, già nel 2017 Google ha iniziato a mostrare la scritta “non sicuro” nella barra degli indirizzi di Chrome (usato dal 90% delle persone), in assenza di un certificato SSL con protocollo https.

Cosa sono i protocolli http e https

Ai fini dell’installazione non è importante che tu sappia come funzionano e nemmeno cosa siano i protocolli http e https, ma due parole al riguardo e un paio di link di approfondimento ti aiuteranno a capirne i motivi del loro uso.

Innanzitutto la sigla http significa HyperText Transfer Protocol, e indica un protocollo di trasferimento ipertestuale con il quale vengono trasmesse le informazioni in rete, con un’architettura client-server.

Queste specifiche sono state create e vengono gestite dal consorzio W3C, l’organizzazione che demanda le regole per il funzionamento del web e del quale è direttore Tim Berners-Lee, l’inventore del web.

Per fare un esempio, il famoso codice di errore 404 che indica una pagina non trovata, così come tutti gli altri codici di risposta, sono stati creati da loro.

Nel protocollo https la “s” finale non è quindi una semplice aggiunta, ma indica un protocollo diverso, con un livello di SICUREZZA superiore (Secure Socket Layer), cosa che fino a poco fa era chiesta solo ai siti che trattavano una gran quantità di dati sensibili.

Utilizzare il certificato SSL con protocollo https significa perciò che i dati inseriti dagli utenti avranno una protezione e sicurezza maggiore, evitando che vadano in mani sbagliate.

Livelli di sicurezza dei certificati SSL

Quindi ora e su tutti i browser per non incorrere nella segnalazione di essere un sito non sicuro, è necessario che sia installato un certificato SSL con protocollo https.

Ma un certificato SSL spesso ha un costo che non tutti possono permettersi, per questo cercare di ottenerlo in modo gratuito è diventata per molti un’esigenza.

Ottenerlo è in effetti abbastanza semplice, ma se non sai come fare oggi te lo mostro. Prima però alcune precisazioni riguardo i livelli di sicurezza e i tipi di certificato.

Pur essendo tutti ugualmente validi per la navigazione, alcuni certificati SSL offrono infatti protezioni maggiori e possono essere più o meno adeguati rispetto le necessità del sito.

Disporre di un certificato SSL di tipo gratuito per il tuo sito potrebbe quindi andare benissimo, ma anche essere non corretto, o addirittura pericoloso.

Perciò prima di sceglierne uno gratuito è meglio sapere quali tipi di certificati SSL esistono e per quali siti vanno impiegati.

Vediamo quindi i livelli di sicurezza per ogni tipo di certificato SSL, e quale di loro può essere la scelta più corretta per il tuo sito.

Realizzazione siti web professionali

Creiamo siti web per ogni esigenza, RESPONSIVE ottimizzati e INDICIZZATI su Google.

Se desideri maggiori informazioni contattaci, oppure chiedi un preventivo.

Quali sono i certificati SSL e quale scegliere

Perché si parla di certificati SSL e non di un solo certificato

Non tutti i siti web hanno contenuti, obiettivi e quindi necessità identiche, tutt’altro. I differenti livelli di protezione e di certificazione esistono proprio per rispondere a esigenze diverse.

Ogni certificato viene rilasciato dopo che l’ente erogatore ha fatto determinate verifiche e procedure di validazione, diverse per ognuno di loro.

I certificati SSL disponibili che permettono di utilizzare il protocollo https sono i seguenti.

  1. Domain Validated (DV).
  2. Organisational Validated (OV).
  3. Extended Validated (EV).

Il primo certificato ha un livello di protezione che garantisce il solo dominio Internet come si può intuire, il controllo è quindi piuttosto rapido ma certifica soltanto il dominio e il suo proprietario (è il più usato).

Il secondo certificato SSL garantisce la proprietà del sito da parte dell’azienda che rappresenta, ha quindi grande valore per l’immagine aziendale e necessita di maggiori controlli per il rilascio.

In ultimo il certificato SSL di tipo EV, per essere rilasciato dall’Autorità Certificante (CA) deve passare delle severe verifiche sulla base delle linee guida stabilite dal CA/B (Certificate Authority/Browser) Forum.

Viene utilizzato soprattutto da enti di credito (es. banche) e grossi portali di eCommerce.

Come avere un certificato SSL gratuito sul tuo sito

Quindi a meno che il tuo sito non sia un eCommerce oppure rappresenti un’azienda che tratta molti dati sensibili, la scelta di un certificato SSL di tipo DV sarà più che sufficiente.

La cosa interessante è che puoi installare questo tipo di certificato SSL con protocollo https in modo gratuito, in pochissimo tempo e facilmente.

Questo è possibile grazie a due fattori.

Il primo è che stai usando WordPress, il secondo è perché ormai ogni provider offre piani hosting con la possibilità di installare un certificato SSL gratuito (ma non tutti lo sanno).

Ecco quindi cosa fare per avere il certificato gratuito nel tuo sito.

Chiedi assistenza per passare all'https

Se hai difficoltà a passare all’https, consultaci!

SitiWeb-WP è un’agenzia web specializzata in WordPress che oltre alla creazione di siti web, fornisce servizi di

Assistenza, Manutenzione e Gestione di siti WordPress.

Plugin di WordPress per installare il certificato SSL gratis

Semplice e veloce, garantisce la compatibilità e il protocollo https

La prima cosa da fare è installare un plugin adeguato.

Entra perciò nella dashboard del tuo sito WordPress e clicca sull’opzione aggiungi nuovo del menù Plugin. Quindi nel campo di ricerca scrivi Really Simple SSL, oppure clicca sul link che ti ho appena fornito e scaricalo sul tuo pc.

Certificato ssl gratuito protocollo https plugin simple
Immagine del plugin per WordPress da usare.

Esegui poi l’installazione del plugin MA senza attivarlo, lo farai più tardi dopo avere installato il certificato SSL gratuito attraverso il tuo provider.

Per ora dimentichiamoci del plugin e andiamo sul server.

Certificati SSL gratuiti forniti dai provider

É il momento di usare gli strumenti del tuo provider, apri perciò il loro sito e loggati come fai normalmente, quindi accedi al tuo pannello di controllo.

In funzione del tipo di piano sottoscritto e con quale provider, puoi avere differenti modi e possibilità per abilitare il tuo certificato SSL gratuito.

La situazione più comune è simile a quella dell’immagine qui sotto, e per la quale vediamo come procedere.

Cpanel sezione sicurezza 1
Opzioni di sicurezza del CPanel.

Come puoi notare ci sono due opzioni dedicate al certificato SSL facili da individuare, più una terza con l’icona di un lucchetto bianco su sfondo azzurro, è quella della funzione Let’s Encrypt SSL.

Dedichiamoci a quest’ultima, è quella che ci dà la possibilità di registrare il nostro certificato SSL gratuito con protocollo https.

Clicca perciò sull’opzione Let’s Encrypt e guarda con attenzione la pagina che viene mostrata.

L’immagine sotto riguarda il nostro sito che essendo già stato certificato compare nell’elenco. Per te non dovrebbe esserci invece ancora nulla.

Certificato ssl gratuito lets encrypt 1
La pagina dell'opzione Let's Encrypt nella parte alta.

Scorrendo la pagina trovi l’opzione da selezionare per iniziare la procedura.

Installa i certificati SSL
É il momento di installare il certificato SSL.

Premendo la voce “+issue” indicata dalla freccia rossa fai partire l’installazione del certificato SSL gratuito .

Certificato ssl gratuito lets encrypt 3
Scegli cosa proteggere con il certificato SSL.

Con una ulteriore selezione il certificato SSL gratuito verrà installato anche a protezione di tutto ciò che contiene  il tuo hosting, includendo quindi anche le email, ad esempio.

Ultimo passaggio per ottenere il certificato SSL gratuito

Ce l’abbiamo quasi fatta, sei ad un solo click dal tuo nuovo certificato SSL, quello che ti permetterà di aumentare il ranking del tuo sito e di garantire sicurezza di navigazione ai tuoi utenti. E tutto gratis!

Certificato ssl gratuito lets encrypt 4
L'ultimo CLICK per avere il sito protetto dal certificato SSL.

Lascia selezionata l’opzione http-01 come da immagine, quindi premi il pulsante indicato. Attendi qualche secondo et voilà, certificato valido installato anche per te.

A questo punto torniamo al lavoro lasciato in sospeso nella bacheca di WordPress, quindi riaprila e accedi all’elenco dei plugin installati.

Cerca Really Simple SSL e attivalo, quindi segui le indicazioni fornite dal produttore e il gioco è fatto.

É importante che il plugin non venga attivato prima dell’installazione del certificato sul server perché in tal caso non funzionerebbe non trovando ancora il certificato.

Cosa fare se il certificato non funziona

Non sempre le cose vanno come vorremmo, nel caso che qualcosa non abbia funzionato a dovere e il certificato SSL non risulti ancora attivo, procedi come indicato qui sotto.

Se il certificato SSL gratuito non funziona

Intanto niente panico. Se non vedi subito il lucchetto nel browser può essere solo una questione di tempo, potrebbero volerci alcuni minuti prima che il certificato risulti attivo.

In secondo luogo potrebbe essere un problema della memoria cache del tuo browser, una situazione piuttosto comune e risolvibile facilmente.

Non si tratta nemmeno di un vero problema a dire il vero, ma di alcune attenzioni che devi avere riguardo la memoria cache, sia quella del browser che usi che per la cache interna del sito.

Fai quindi così:

  1. esci da WordPress facendo il logout,
  2. vai nelle opzioni del tuo browser e cancella la cronologia,
  3. apri una pagina del tuo sito senza fare login (come utente normale),
  4. verifica che ora ci sia il lucchetto chiuso nella barra indirizzi.

Se ora il lucchetto è presente vuol dire che il problema è risolto, se invece non è così fai queste ulteriori operazioni:

  1. rientra nella bacheca di WordPress,
  2. individua il tuo plugin di cache,
  3. cancella tutta la memoria cache del sito,
  4. al termine fai ancora logout e cancella nuovamente la cronologia del browser.

Ora il certificato dovrebbe essere funzionante, se hai fatto tutto come si deve il tuo certificato SSL gratuito con protocollo https è installato e attivo anche sul tuo sito.

Se invece continui ad avere problemi e non riesci a risolvere, contattaci. Con un nostro intervento provvederemo a installare il tuo certificato SSL gratuito o ad abilitarlo correttamente.

Vuoi un sito web sicuro e indicizzato da Google?

SitiWeb-WP si occupa di tutto ciò che riguarda un sito WordPress, dalla realizzazione alla manutenzione, dall’assistenza alla gestione.

Inoltre, se hai necessità di indicizzare e posizionare il tuo sito su Google possiamo aiutarti con il nostro servizio di ottimizzazione.

Per saperne di più e se sei interessato ad un nostro intervento, contattaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy