Che differenza c’è tra le pagine e gli articoli di WordPress

Differenza tra pagine e articoli di WordPress e cosa usare

Stai cercando di capire che differenza c’è tra pagine e articoli di WordPress ma non ne vieni a capo?

WordPress consente di creare vari tipi di contenuto, tutti utili allo stesso modo, ma bisogna capire quando è conveniente usarne uno di un certo tipo e quando l’altro.

Scegliere quale contenuto creare e pubblicare nel tuo sito

Se sei un novizio di WordPress e vuoi capire che differenza c’è tra pagine e articoli (chiamati anche post) di WordPress, oggi ti spiegherò in cosa consiste.

In questo modo potrai decidere quale tipo di contenuto sia il più conveniente per te ogni volta che devrai creare e inserirne di nuovi nel tuo sito.

Scrivere pagine o articoli con WordPress

In realtà la differenza tra i due è davvero semplice e minima (quanto meno per i contenuti standard), ma anche molto grande per quanto riguarda il loro utilizzo.

Cosa scoprirai in questo articolo

Le cose essenziali da sapere che troverai qui riguardano: cos’è un articolo, cos’è una pagina, confronto e differenza tra i due tipi di contenuto, alcuni semplici esempi di applicazione di pagine e articoli, infine come utilizzare altri contenuti, simili ma avanzati rispetto alle semplici pagine e articoli.

Iniziamo subito.

Cosa sono le pagine di WordPress

Innanzitutto pagine e articoli di WordPress sono entrambi dei contenitori. Questa non è una differenza ma una similitudine, e spesso è quella che provoca una iniziale confusione negli utenti alle prime armi.

Per quanto riguarda le pagine di WordPress, queste sono fondamentalmente dei contenitori per contenuti statici, o per meglio dire le pagine definiscono un contenuto statico e perciò loro stesse lo sono.

Si possono inserire tutti i contenuti che compongono anche gli articoli, potrai perciò inserire del testo, pubblicare delle immagini oppure video a tuo piacere.

Il fatto che siano contenitori statici non dipende infatti dal tipo di contenuto inserito, bensì dal concetto di durata (la validità temporale dei concetti espressi all’interno della pagina).

Per chiarirti cosa intendo, un esempio di pagina è quella presente in quasi tutti i siti web, ovvero la pagina contatti. In questi tipi di contenuto quanto pubblicato rimane teoricamente sempre lo stesso nel corso degli anni.

SitiWeb-WP realizza siti web in WordPress per ogni esigenza, se desideri trovare nuovi Clienti online,

Chiedi un preventivo!

Cosa sono gli articoli di WordPress

Gli articoli di WordPress hanno delle caratteristiche particolari che fanno la differenza con le pagine.

In primo luogo vengono pubblicati all’interno di un blog, quindi se il sito è proprio un blog, mano a mano che saranno scritti e pubblicati verranno inseriti automaticamente nella pagina principale.
Questa potrebbe anche essere la home page del sito.

Inoltre per ogni articolo è possibile mostrare l’autore, la data di pubblicazione, la categoria di appartenenza e altri meta contenuti. Il loro tipo e la quantità dipendono dal tema usato nel sito.

Quindi gli articoli (o post) vengono definiti contenuti dinamici proprio perché, come qualsiasi altra pubblicazione che contiene informazioni, possono essere aggiornati anche di frequente.

Differenza tra pagine e articoli di WordPress

Alcune differenze tra pagine e articoli di WordPress sono già state citate, ora vediamo quali sono quelle più tecniche che non sono visibili agli utenti che navigano il sito.

Riguardo le pagine:

  • si possono creare pagine padre e pagine figlio. Puoi quindi realizzare una struttura di pagine ad albero con una pagina principale e altre sottopagine.
  • Per essere visualizzate nel sito devi inserire un collegamento da qualche parte, di solito sono una voce del menù principale o un sottomenù.

Gli articoli invece:

  • quando vengono salvati e resi pubblici sono automaticamente visibili nel sito.
  • Non possiedono ne pagine superiori ne pagine inferiori.
  • Possono essere strutturate grazie alle categorie (creando e assegnando a piacere una o più di loro ai vari articoli).
  • Possono avere assegnati dei TAG (della differenza tra categorie e TAG ne parlo nell’articolo linkato), un elemento di tassonomia che aiuta a far trovare i contenuti soprattutto con ricerche all’interno del sito.

SitiWeb-WP è un’agenzia web di consulenza specializzata in WordPress e può aiutarti in molte attività.

Possiamo fornirti l’assistenza per il tuo sito WordPress, provvedere alla sua manutenzione o gestirlo per te.

Esempi di utilizzi differenti tra pagine e articoli

Arrivati a questo punto dell’articolo probabilmente il paragrafo è superfluo, ma è sempre meglio dire due parole in più piuttosto che in meno.

Viste le differenze possiamo perciò pensare di utilizzare le pagine per realizzare contenuti che presentano un prodotto (o più prodotti) che si vuole far conoscere sul web.

Nel caso di liberi professionisti e aziende si possono creare più pagine che mostrano le attività, le competenze e le specializzazioni professionistiche, piuttosto che settore e ambito aziendale.

Quindi saranno pagine statiche la home page, la pagina contatti (come già detto), pagina informazioni (chi siamo, cosa facciamo, preventivo etc) e tutto quello che in linea di massima non cambia di frequente.

Scriverai invece dei contenuti che saranno inseriti negli articoli se desideri ad esempio, parlare delle tue ultime vacanze. Oppure se vuoi creare un testo informativo o tecnico che riguarda il tuo lavoro e settore.

Se sei un avvocato potrai parlare e spiegare una normativa per la quale desideri far leggere la tua interpretazione, o qualsiasi altra cosa. Le possibilità sono numerose come puoi immaginare.

La differenza tra pagine e articoli di WordPress

Creare pagine o articoli è perciò indifferente?

Capita che pur avendo ben chiara la differenza tra un contenuto di tipo pagina e uno di tipo articolo, ci si ponga la domanda su quale sia più corretto creare per il nostro scopo.

A volte è indifferente.

Un tema rilevante per un’attività può infatti essere pubblicato sia come pagina che come articolo.

Tornando all’esempio fatto poco sopra, se tu fossi un avvocato con competenze in un certo ramo potresti volerne parlare come parte del tuo percorso di studio e di formazione, quindi tra le pagine del sito che definiscono la tua attività.

Allo stesso modo potresti volerne fare un articolo, e citando esempi (chiaramente anonimi), casi di studio, leggi coinvolte, e i tuoi successi in questo ambito, realizzando quindi un vero e proprio rapporto.

Quindi la differenza tra pagine e articoli in un sito WordPress spesso è proprio sottile, e la scelta è solo personale e in funzione dell’uso che si fa del sito stesso.

SitiWeb-WP si occupa di restyling dei siti WordPress, se vuoi cambiare il tema grafico del tuo sito, consultaci.

Interveniamo sia per la parte grafica che sulla struttura del sito, in questo modo lo rendiamo piacevole agli utenti e ne guadagna il ranking nei motori di ricerca.

Oltre pagine e articoli, WordPress ha i post personalizzati

Se non è sufficiente la struttura standard di WordPress.

La bellezza di usare un CMS come WordPress è che è particolarmente personalizzabile, questo grazie al grande numero di plugin aggiuntivi (e gratuiti) che si possono installare.

Riguardo i post puoi per esempio creare i post personalizzati. Questi si aggiungono a quelli esistenti e completano il sito fino ad averlo come lo desideri tu.

Si tratta di un concetto un po’ più ostico rispetto a quelli descritti finora, per questo inserisco più sotto un paio di collegamenti (ad un sito in inglese) che ti aiuteranno a comprendere di cosa si tratta e come usarli.

Detto brevemente: se vuoi creare un sito che contiene degli elenchi di aziende, potresti voler suddividere il tutto in regioni, provincie, città, settore di appartenenza, o altro.

Con opportuni plugin questo puoi farlo. Potrai creare post type del tipo aziende con le loro caratteristiche specifiche. Quindi regione, provincia, città e quanto ritieni opportuno per le tue esigenze.

Ad ogni modo puoi leggere questo tutorial: come creare un post type personalizzato e successivamente imparare come visualizzarlo correttamente con quest’altro: come visualizzare un post type personalizzato.

Se vuoi trovare nuovi Clienti online

e migliorare il tuo business grazie al web.

SitiWeb-WP si occupa di tutto ciò che riguarda una presenza online efficace per ogni tipo di attività.

Partiamo dalla creazione di un sito professionale con WordPress, quindi la sua realizzazione. Offriamo poi ulteriori servizi al bisogno, come  la manutenzione, l’ assistenza e la gestione del sito.

In più ovviamente possiamo supportarti in tutte le attività descritte in questo articolo, aiutandoti a rendere visibile il tuo sito web, facendo conoscere la tua attività per attirare nuovi Clienti online.

Se sei interessato ad uno dei nostri servizi, contattaci oppure chiedi un preventivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Accetto la Privacy Policy